Continuano gli appuntamenti dedicati alle questioni di genere.

L’ingresso è libero e aperto a tutti fino a esaurimento dei posti disponibili.

 

 

MARTEDÌ 5 MARZO – ORE 18.00 presso l’auditorium della Scuola Baccio, via Caverni 60

IL CONSULTORIO GIOVANI DELL’ASL TOSCANA CENTRO

Ne parleranno la dott.ssa Valeria Dubini, direttrice Area Territoriale Consultoriale Asl centro, e l’ostetrica Elisa Niccolini.

 

Il Consultorio Giovani è il “luogo centrale” per le tematiche degli adolescenti e dei giovani:

il corpo che cambia, la sessualità, la relazione con la famiglia, l’amicizia, l’innamoramento, divertimenti e rischi, le scelte consapevoli, la contraccezione, la prevenzione).

Al suo interno operano figure professionali qualificate ad accogliere, ascoltare, comprendere e rispondere ai bisogni dei ragazzi offrendo consulenze, prestazioni sanitarie ed accompagnamento nei percorsi di salute specifici.

 

MARTEDÌ 19 MARZO – ORE 17.30 presso il MMAB – piazza Vittorio Veneto 11

Presentazione del libro “Si è sempre fatto così”.

L’autrice Alessia Dulbecco dialoga con Saverio Tommasi, giornalista e scrittore

 

La pedagogia di genere avvia una riflessione a partire dalla pubblicazione “Dalla parte delle bambine”, il volume di Elena Gianini Belotti che ha segnato simbolicamente l’origine della disciplina nel 1973. Alessia Dulbecco ne raccoglie il testimone: attraverso ricerche, studi ed esempi concreti dimostra come gli stereotipi di genere incidano ancora oggi sull’educazione, limitando l’autostima, le aspirazioni e la libertà di scelta degli individui. Un saggio utile a educatori e genitori, come a tutti gli adulti che vogliono guardare il sistema educativo con occhi liberi.

Alessia Dulbecco (1985) è pedagogista, formatrice e counsellor specializzata nel contrasto alla violenza di genere. Dopo un decennio di attività in vari centri antiviolenza, oggi collabora con scuole, aziende e associazioni. Scrive per varie testate, tra cui «The Italian Review», «L’Indiscreto»,

«Il Tascabile», «The Vision». Si è sempre fatto così! Spunti per una pedagogia di genere è il suo primo saggio.

 

MARTEDÌ 16 APRILE – ORE 17.30 presso il MMAB – piazza Vittorio Veneto 11

ENDOMETRIOSI: RICONOSCERLA PER AFFRONTARLA

Ne parlano la dott.ssa Valeria Dubini, ginecologa e direttrice Area Territoriale Consultoriale Asl centro, e Serena Pesci, vicepresidente dell’associazione Endo-Care: insieme per prenderci cura della salute delle donne A.p.s..

 

L’endometriosi è una malattia che può essere altamente invalidante per le donne che ne soffrono. Riconoscerla è importante per la salute fisica e mentale. Ancora oggi è poco conosciuta, nonostante ne siano affette circa il 10-15% delle donne in età riproduttiva nel nostro Paese; la patologia interessa circa il 30-50% delle donne infertili o che hanno difficolta a concepire. Le donne con diagnosi conclamata sono almeno 3 milioni e il picco si verifica tra i 25 e i 35 anni, ma

la patologia può comparire anche in fasce d’età più basse. Nel corso dell’incontro sarà approfondito tutto ciò che ruota attorno alla malattia, le modalità di diagnosi precoce e le possibilità di cura e intervento.

 

Per informazioni:

MMAB – 0571/1590300

www.comune.montelupo-fiorentino.fi.it